Blogtour - La leggenda del ragazzo che credeva nel mare di Salvatore Basile - Tappa #5 Appartenenza



La leggenda del ragazzo che credeva nel mare 
Salvatore Basile
Edito da Garzanti (24 maggio 2018)
Pagine 250
€ 17,60 cartaceo – € 9,99 ebook

TRAMA 
Quando si tuffa Marco si sente libero. Solo allora riesce a dimenticare gli anni trascorsi tra una famiglia affidataria e l’altra. Solo allora riesce a non pensare ai suoi genitori di cui non sa nulla, non fosse che per quella voglia a forma di stella marina che forse ha ereditato da loro. Ma ora Marco ha paura del mare. Dopo un tuffo da una scogliera si è ferito a una spalla e vede il suo sogno svanire. Perché ora non riesce più a fidarsi di quella distesa azzurra. Perché anche il mare lo ha tradito, come hanno sempre fatto tutti nella sua vita. Eppure c’è qualcuno pronto a dimostrargli che la rabbia e la rassegnazione non sono sentimenti giusti per un ragazzo. È Lara, la sua fisioterapista, che si affeziona

Libri al Leu 2018 - i cancelli stanno per aprirsi

Ci siamo, il grande giorno è arrivato. Comincia oggi "Libri al Leu", la rassegna letteraria che Dany del blog Un libro per amico ed io abbiamo organizzato a Casalborgone (TO) per oggi 19 e domani 20 maggio.
Sono agitata, emozionata, stupita, orgogliosa, felice, stanca, imbarazzata, terrorizzata, commossa, incredula, acciaccata, nervosa. 
Qualche mese fa tutto sembrava lontano, una bozza soltanto, qualche nome all'interno di una lista, una location non certa, contrattempi, cambiamenti di programma. Poi abbiamo iniziato a lavorare, ci siamo rimboccate le maniche e abbiamo osato. Sì, perchè fino ad ora non mi sono resa conto della mole di lavoro, dell'organizzazione, della difficoltà nell'incastrare tutto. Noi abbiamo sognato in grande e stiamo per realizzare una rassegna. Non ci credo. E' un sogno. Mi date un pizzicotto?
Non so cosa verrà fuori, non so nemmeno se piacerà ma  ci siamo impegnate tantissimo e domani sera tireremo le somme. 
Questa è passione, non so come altro definirla. 


 Tanti gli appuntamenti e gli autori che prenderanno parte a questo nostro evento. Un grazie infinito va a coloro grazie ai quali tutto questo è possibile. Ecco il volantino completo:



Tutti gli eventi saranno ripresi in diretta facebook su una o su entrambe le nostre pagine facebook (sperando che la connessione ci assista!) quindi chi volesse partecipare ma non avesse la possibilità di farlo dal vivo potrà mettersi comodo comodo e seguirci da casa! 
Ma veniamo all'appuntamento odierno.
Si comincia con un unico evento che avrà luogo alle ore 18:00 presso l'affittacamere VIAVAI in via Valfrè 7, nel centro storico di Casalborgone.
Monica Coppola e Carlotta Borasio parleranno del libro di racconti culinari "Dai un morso a chi vuoi tu" edito da Booksalad. A fare da contorno alla presentazione uno Show Cooking di una delle ricette inserite nella raccolta.
Modera l'incontro... IO.


Siete tutti invitati! Abbiamo bisogno di tutto il vostro sostegno affinchè questa nostra follia sia un successo! Domani troverete un altro post con gli appuntamenti della giornata. 

Ma tutto questo non sarebbe possibile senza:
Comune di Casalborgone 
Fucina delle Arti Manuali 
Proloco di Casalborgone
Biblioteca Civica di Casalborgone
Eurogymnica Torino
Affittacamere Viavai
Centro Danza Isadora Dunkan
Mondadori Bookstore di Chivasso
Scuola dell'infanzia Carlo Bruna di Casalborgone
Scuola Primaria M. Bazzini di Casalborgone
Amrita Massaia
Azienda Vitivinicola Costantino Massaia
Monica Coppola
Carlotta Borasio
Lucrezia Scali
Annarita Briganti
Francesca Diotallevi
Loredana Limone
Giada Sundas
Beppe Tosco
Francesco Tosco
Book Salad - Newton Compton - Cairo - Mursia - Mondadori Electa - Neri Pozza - Garzanti - Frassinelli

Grazie di cuore, indipendentemente da come andrà, per aver creduto in noi, per averci supportate, consigliate, aiutate. Ma sopratutto per aver dato spazio ad un progetto appena nato, nonostante la mole di eventi che proprio il 20 maggio si susseguiranno. 

Keep Calm and Read Nadia #26 - In morte di una cicala

Buongiorno! Ecco a voi... Nadia! 

Buongiorno lettrici e lettori, come state? Io tutto bene grazie! :-p

Oggi voglio parlarvi di un libro che ho letto spinta dalle entusiaste insistenze della mia amica Alessia del blog Voglio leggere! (già Il profumo dei libri), che ringrazio tanto: si tratta di In morte di una cicala, di Maria Silvia Avanzato. Non conoscevo quest’autrice prima di sentirne parlare da Alessia, e devo dire che, a mio parere, dovrebbe essere molto più conosciuta, perché merita. Ecco perché, nel mio piccolo, oggi vi racconto il mio pensiero su questo romanzo.

Recensione - Io e fata mammetta di Sophie Kinsella

Il libro
Io e fata mammetta di Sophie Kinsella
Editore: Mondadori| Pagine:176 | Pubblicazione:  2018 | Prezzo 12,90€| Trama Qui
Genere: narrativa per ragazzi
Notizie sull'autrice
Sophie Kinsella è una delle autrici di bestseller più famose al mondo. Il suo successo ha avuto inizio nel 2000 con il primo romanzo della serie I love shopping. Ha inoltre scritto Sai tenere un segreto? (2003), La regina della casa (2005), Ti ricordi di me? (2008), La ragazza fantasma (2009), Ho il tuo numero (2011), Fermate gli sposi! (2013), La mia vita non proprio perfetta (2017) e Dov'è finita Audrey?, il suo primo romanzo young adult (2015), tutti pubblicati da Mondadori. Vive a Londra con il marito e cinque figli. Ha venduto 40 milioni di copie nel mondo. Io e fata mammetta è il primo libro per ragazzi di Sophie Kinsella.
Recensione 
Compleanno di Twinkie. Il sesto per l'esattezza. Quello della svolta, dei nuovi inizi, della scuola elementare che è alle porte, quello che fa diventare più grandi. Grande festa per lei, in realtà la prima organizzata così meticolosamente. E i regali? Libri, molti libri. Perché Lei con i libri ci dorme, li porta all'asilo, inventa storie fingendo di leggere ai bimbi più piccoli che a volte si annoiano altre invece pendono dalle sue labbra. La mia bambina. Forse non durerà, magari tra qualche anno avrà occhi solo per i videogiochi e per i cartoni animati, chi lo può prevedere. Ma per ora qualche soddisfazione libresca me la dona! E quindi, durante la ricerca del regalo perfetto, cosa vedo tra gli scaffali di una libreria? Questo nuovo librino scritto dalla famosa Kinsella, che in passato amai per la serie che la rese famosa in Italia "I love shopping".
Lo compro. Lo scarta. Sorride.
Beeeello, graaaaazie. Lo leggiamo.
C'è una bambina, figlia di una fata pasticciona, che ci racconta quattro avventure della sua mamma speciale. Perché fata mammetta ha un po' fretta, vorrebbe fare tanti incantesimi interessanti, ma spesso non ricorda le formule. Giusto, non vi ho raccontato che lei non è proprio una fatina normale, quando decide di voler usare la magia cosa fa? Agita una smart-bacchetta, muove un po' i fianchi e dice "marshmallow"; le spuntano le ali e...ta dahhh, eccola pronta a combinare qualche pastic incantesimo.
Ci è piaciuto, ad entrambe. Ogni sera ci siamo dedicate ad una storia e dopo ne abbiamo parlato, ci siamo fatte delle domande e abbiamo ipotizzato delle risposte. Non è sempre semplice, perché mia figlia solitamente racconta, inventa, fantastica, è difficile farla star ferma ad ascoltare. Questa volta la Kinsella è riuscita ad ammaliare la piccola Isotta e ha anche reso felice la mamma, che ha annuito compiaciuta alla morale di ogni storia e al paragone cellulare-bacchetta magica. Oppure semplicemente Sophie  ha deciso di adeguarsi alla tecnologia e visto il quantitativo di fate classiche che popolano la narrativa per ragazzi, ha voluto percorrere una strada parallela, ma comunque efficace.
Leggero, scorrevole, immediato ed intrigante, questa raccolta di racconti piacerà a chi riuscirà leggerlo in maniera indipendente, ma anche ai bambini più piccoli, che si faranno raccontare la storia della buona notte da qualcun altro.
Una storia decisamente moderna, che mantiene comunque il fascino classico della magia. Le risate non mancheranno, perchè quando per sbaglio arriva una mucca in cucina che decide di depositare un chilo di pupù sul pavimento... anche i più seri scoppieranno a ridere tenedosi la pancia tra le mani. Che spensierata età!
Ve lo consiglio, senza indugio!